Offerte finanziamenti a tasso zero per pensionati: si può? Prodotti e caratteristiche

Indice dei contenuti

Che cos’ è un finanziamento a tasso zero per pensionati

Un finanziamento a tasso zero per pensionati è una particolare tipologia di prestito personale che viene concessa dalle banche e che viene erogata in maniera specifica per soggetti anziani che percepiscono la pensione dall’ Inps.

Un finanziamento a tasso zero per pensionati è un tipo di credito al consumo che dà la possibilità al soggetto che ne beneficia di poter acquistare un bene o un servizio di cui egli ne ha la necessità e di ripagare il debito attraverso un piano di ammortamento che prevede il versamento di rate dilazionate nel tempo.

Le rate da pagare previste dal piano di rimborso vengono calcolate senza conteggiare la quota di interessi come maggiorazione della quota fissa nella rata da pagare.

In pratica, in un finanziamento a tasso zero per pensionati, il tasso annuo nominale (TAN) è pari a zero, invece il tasso annuo effettivo globale (TAEG) non risulta pari a zero, ma considera anche alcune spese accessorie.

Le tipologie di finanziamento a tasso zero per pensionati più utilizzate e richieste dai soggetti che ne beneficiano sono i prestiti personali finalizzati all’ acquisto di un’ auto o di una moto.

I requisiti per ottenere un finanziamento a tasso zero per pensionati

Dopo aver dato una breve definizione di cos’ è un finanziamento a tasso zero per pensionati, passiamo adesso a vedere quali sono i requisiti specifici per ottenere la concessione di un prestito personale di questo tipo.

Andando direttamente al nocciolo della questione, quindi, ecco qua sotto una breve lista dei requisiti che deve necessariamente possedere un soggetto che intende beneficiare di un finanziamento a tasso zero per pensionati:

  • Avere la cittadinanza italiana, essere dei cittadini appartenenti alla comunità europea e, al contempo, residenti in Italia, o essere dei cittadini non comunitari con 3 anni di residenza stabile e continuativa in Italia e 2 anni presso lo stesso domicilio
  • Percepire la pensione dall’ Inps
  • Avere un’ età massima di 76 anni durante tutta la durata del finanziamento e fino all’ estinzione del prestito personale
  • Avere un reddito congruo e dimostrabile
  • Non essere nell’ elenco dei protestati e non essere stati iscritti nel registro dei cattivi pagatori tenuto dal Crif

Come hai avuto modo di vedere, quindi, anche per i finanziamenti a tasso zero per pensionati, come anche per tutti gli altri tipi di prestiti personali, il soggetto che richiede l’ erogazione del denaro pattuito da parte delle banche deve possedere determinati requisiti personali e di reddito per vedere la sua richiesta di finanziamento soddisfatta.

La documentazione per ottenere un finanziamento a tasso zero per pensionati

Se il pensionato beneficiario possiede i requisiti necessari per ottenere un finanziamento a tasso zero, la banca o l’ istituto di credito che ha il compito di erogare il finanziamento provvedere a versare l’ importo stabilito solo dopo che abbia ricevuto la documentazione necessaria e richiesta dall’ istituto.

La documentazione richiesta dalle banche avviene in due momenti diversi e su due tematiche differenti.

La documentazione necessaria per la valutazione di merito del soggetto pensionato prevede che quest’ ultimo fornisca:

  • Il modulo di richiesta di finanziamento, interamente compilata e firmata;
  • Una copia del documento d’ identità in corso di validità e il codice fiscale.

I cittadini non comunitari, invece, oltre a questa documentazione, devono presentare alla propria banca o al proprio istituto di credito a cui hanno avanzato la richiesta di finanziamento, anche il permesso di soggiorno e l’ attestazione di un’ utenza pagata.

La documentazione di reddito, la quale avviene in un momento subito successivo, prevede che il pensionato beneficiario fornisca:

  • Il cedolino della pensione del mese in corso, rilasciato dall’ Inps
  • Il CUD, rilasciato dai caf o dal patronato

I vantaggi dei finanziamenti a tasso zero per pensionati

Ottenere la concessione di un finanziamento a tasso zero per pensionati comporta anche tutta una serie di vantaggi in capo al soggetto che beneficia di questa particolare tipologia di prestito personale.

Nello specifico, ecco qua sotto una brevissima lista dei vantaggi che si hanno con un finanziamento a tasso zero per pensionati:

  • Il risparmio della quota di interessi;
  • La possibilità di acquistare un bene o un servizio pagandolo con delle comode rate dilazionate nel tempo.

Le caratteristiche dei finanziamenti a tasso zero per pensionati

Risulta difficile stabilire delle caratteristiche dei finanziamenti a tasso zero per pensionati univoche per ogni genere di prodotto e di tipologia di prestito personale, ma comunque ci sono alcune caratteristiche tecniche che ci sono in ogni finanziamento a tasso zero per pensionati.

In breve, ecco qua sotto quali sono:

  • Spese di istruttoria pari a zero;
  • Imposta di bollo pari a zero;
  • Rimborso delle rate da pagare mensili attraverso il modulo R.I.D.
  • TAN pari a zero, per la mancanza della quota di interessi all’ interno delle rate da pagare;
  • TAEG quasi pari a zero, con la presenza di alcune spese accessorie.